OGNUNO PER SÉ SI RISPARMIA (O FORSE NO)

di Rossana Campisi

Fonte: Il Venerdì la Repubblica - 14/07/2017

Visualizza la recensione

Facciamo il pieno da soli. Gestiamo i nostri conti con l' home banking . Ci trasformiamo in agenzie di viaggio comprando online biglietti aerei. E ancora: facciamo benzina al self-service o ci montiamo i mobili. Tutto bello e tutto comodo, vero? Ma quanta inconsapevolezza. Perché questi, e molti altri, sono tutti lavori che un tempo erano retribuiti e oggi facciamo noi (gratis). Ce lo ricorda Craig Lambert, direttore per vent'anni dell' Harvard Magazine , con Il lavoro ombra. Tutti i lavori che fate (gratis) senza nemmeno saperlo (Baldini e Castoldi, pp. 320, euro 18). La morale è facile: quelli che una volta erano semplici clienti, adesso sono, in pratica, lavoratori "ombra". Prigionieri della «schiavitù della classe media», ovvero di tutto ciò che è nato con l'invasione dell'elettronica e della robotica nei nostri spazi quotidiani. Una guida utile perché capire quello che sta accadendo, ci avverte, è il primo passo per poter scegliere se lavorare (senza stipendio) o far fare agli altri. Magari pagandoli al nostro posto. Sempre che se ne abbia la possibilità.


Libri associati