Nella vita nana c’è ancora la letteratura visionaria

di Veronica Tomassini

Fonte: Il Fatto Quotidiano - 02/12/2015

Visualizza la recensione

Ci è piaciuto moltissimo questo ritorno al romanzo per Enrico Dal Buono, oggi in libreria con La vita nana.La dimostrazione che, malgrado tutto, la letteratura può fare esercizio ancora con trame visionarie come quella utilizzata da Dal Buono.
Un mondo retto da figure discrete e sotterranee, nani che hanno scritto la Storia (il dettaglio ingombrante), per ogni Eroe o ogni infimo, c ' è un Orestino che sussurra da giù (l'alter ego di pochi centimetri al ginocchio più che al fianco di Bonaparte), o un aitante misurato Rodolphe per la signora Bovary.


Libri associati