La vita nana di Enrico Dal Buono, la minirecensione

di Redazione

Fonte: Vanityfair.it - 30/11/2015

Visualizza la recensione

Politicamente scorretto, è la storia dei più piccoli (che in realtà sono grandi)

La saga della dinastia dei nani – con l’assunto politicamente scorrettissimo che si tratti di una Razza Bastarda – prende il via da Napoleone, la marionetta del nano Orestino, passa per Rodolphet Minuscole che contro ogni legge si accoppia con Madame Bovary iniziando un tragico albero genealogico, fa tappa nel bunker di Berlino con Robertuccio, l’Infimo Nano, consigliere e manipolatore di Hitler.


Libri associati