Edoardo Albinati: “L’immigrazione? Comporta problemi, ne sono cosciente. Serve una politica ragionevole”

di Flavia Piccinni

Fonte: Huffingtonpost.it - 10/06/2018

Intervista ad Edoardo Albinati autore Premio Strega: "Gli accordi con la Libia equivalgono a un respingimento armato".

"Confesso di essere uno di quelli che fino a due mesi fa non distingueva il Niger dalla Nigeria. Mentre a Rebibbia i miei studenti erano chini sul foglio col compito in classe di analisi logica, mi sono studiato bene la cartina dell'Africa appesa al muro. Ed eccola qui, lampante, a colori, la ragione per cui oggi il Niger è il crocevia a cui tutti guardano con allarme".

Inizia così "Otto giorni in Niger", l'ultimo libro di Edoardo Albinati firmato con la compagna, l'attrice e scrittrice Francesca D'Aloja. Un diario a due voci attraverso l'Africa e le migrazioni scandito da un viaggio compiuto dalla coppia l'anno scorso, a metà dicembre, con il supporto dell'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. "Il libro – puntualizza Albinati - inizia così perché, in generale, trovo sempre interessante quando uno non sa una cosa e poi la sa, senza avere un'idea pregiudiziale"... CONTINUA A LEGGERE