Commedia e malattia: è la nuova fiction Rai

di Michela Tamburrino

Fonte: La Stampa - 05/01/2018

Visualizza la recensione

Commedia e malattia: è la nuova fiction Rai Mattia Torre ("Boris") scrive "La linea verticale", 8 puntate da 26 minuti su Rai 3 e prima su RaiPlay ROMA Quello che proprio non potevamo farci mancare: una botta d'ansia e di cupezza circonfusa da un'aura mortale. Avrebbe potuto invece non è. Forse perchè Linea Verticale, l'innovativa serie tv in 8 episodi da 26 minuti l'uno in onda in prima serata su Rai 3 da sabato 13 e su RaiPlay da sabato prossimo, tratta il dolore come un viaggio di conoscenza e la malattia come un dato di costume, con uno sguardo beffardo e surreale che spiazza chi s'aspetta la lacrima. Prodotto in 4K da Wildside, da RaiFiction e Cptv Napoli, ha il grande pregio di avvalersi della scrittura di Mattia Torre, autore teatrale apprezzatissimo, della serie cult Boris e del libro La linea verticale (Baldini & Castoldi), da cui la serie è tratta. Il cast, di gran livello, si giova di una scrittura asciutta e sdrammatizzante pur affondando nel problema senza riserve. Il protagonista è Luigi (un Mastandrea in stato di grazia) che scopre di avere un tumore e non di quelli facili.


Libri associati