Sidonie Gabrielle Colette

Nota come Colette, è stata una scrittrice francese, considerata fra le maggiori figure della prima metà del XX secolo. Una donna dalle mille sfaccettature; fu attrice di music-hall, ballerina al Moulin Rouge dove spesso si esibiva senza veli, autrice e critica teatrale, giornalista e caporedattrice, sceneggiatrice e critica cinematografica, antiquaria e commerciante di cosmetici. Dopo aver trascorso un’infanzia felice e circondata dall’affetto della famiglia in Borgogna, dove crebbe a contatto con la natura, con la musica e con i libri, Colette si trasferisce a Parigi e pur provando grande rimpianto per l’amato paese natio comincia una vita sfrenata. Ebbe tre mariti e un amante e spesso fece parlare di sé per le sue disinibite relazioni sentimentali con personaggi noti, di ambo i sessi, della società francese. La sua vita e la sua opera letteraria riflettono il suo essere una donna libera, anticonformista, emancipata, che sfidò le regole dell’epoca e che contribuì a rompere alcuni tabù femminili.


Dello stesso autore