Branzi Andrea

Architetto e teorico, nato e laureato a Firenze, vive e lavora a Milano.

Protagonista del Movimento Radical e del Nuovo Design Italiano, cofondatore nel 1982 di Domus Academy, prima scuola internazionale di design post-industriale, docente al Politecnico di Milano, è stato curatore del Design Museum della Triennale di Milano. Laurea ad honorem in Disegno Industriale all’Università La Sapienza di Roma (2008), è autore di numerosi saggi: Formes des Metropoles, Nouveaux Design en Europe (1991); La crisi della qualità (1997); Modernità debole e diffusa, il mondo del progetto all’inizio del XXI secolo (2006); Il design italiano 1964-2000 (2008); Introduzione al design italiano (2008).


Dello stesso autore